sentimento inatteso

     Non portarti nulla con te quando tutto finirà, lascia che tu sia sparso nel tuo viaggio giorno dopo giorno, dando e acquisendo sensazioni, colorando te stesso e i tuoi compagni di viaggio, dando sapore ad ogni cosa che hai fatto e farai. 
Fai così, e alla fine diventerai le foglie che hai sempre visto con l’occhio attento, con curiosità, e saprai perché eri curioso vedendole spostate nell’aria dal vento, adesso lo sai, sarai tu stesso quelle foglie che hai posato lasciandole una ad una sul terreno nei diversi momenti del tuo viaggio, passo dopo passo, incontro dopo incontro, foglia dopo foglia, mettile insieme e stampale su carta sotto un torchio,  e ricostruirai la tua esatta immagine. Quella che ora vedi specchiata nell’acqua che scorre, costante, all’infinito.

Alberto Anadone

Contact me

Steve Nous, Designer and Art Director